Ampliamento villa bifamiliare

Avesa (VR) – 2013-2015 – Committenza privata

Il progetto consiste nella ristrutturazione e nell’ampliamento di una villetta unifamiliare situata ad Avesa, a due passi dal quartiere di Borgo Trento.

La strategia dell’intervento è quella di sovrapporre un nuovo linguaggio più attuale ad una struttura esistente di una zona pianificata degli anni ’60 di tipo popolare con evidenti caratteri compositivi limitati.
Nel progettare questo intervento ci si vuole staccare sia dall’architettura della zona e del periodo, che da evidenti scelte di materiali economici che ne hanno condizionato l’esito estetico.

La villetta viene ristrutturata e sopraelevata con una struttura in legno; ciò che ne deriva sono due nuovi appartamenti uno al piano rialzato ed uno sottotetto. Il piano interrato è rimasto quasi inalterato.
Le facciate del fabbricato risultavano in parte intonacate e tinteggiate ed in parte rivestite con mattoncini in laterizio faccia a vista.
Con l’intervento, in un apparente disordine visivo delle facciate, si evidenzia un rigore compositivo delle forometrie disarticolate solo da contorni cromatici.

Ampliamento villa bifamiliareAmpliamento villa bifamiliareAmpliamento villa bifamiliareAmpliamento villa bifamiliareAmpliamento villa bifamiliare